Mese: maggio 2018

Storia di una ragazza dislessica M. A.

Ho scoperto di essere dislessica in prima media è stata un insegnante di sostegno ad rendersi conto. Ha cercato in tutti i modi di aiutarmi , ma senza un esperto a seguirmi io rimanevo in forte disagio aggravato dai alcuni compagni di classe che mi prendevano in giro perché scrivevo in modo speculare. Forse anche Continua

Citazione di Andrea Carella

Noi dobbiamo essere i primi fan di noi stessi. Essere fieri di quello che si è significa apprezzare le proprie caratteristiche. Se lo si fa anche le voci negative diminuiranno perché apparirà una persona sicura, determinata e forte. Citazione tratta dalla storia di Andrea Carella Continua

Citazione di Luca Perali

Il cambiamento parte da noi stessi, ma anche chi ci circonda ha un ruolo importante: i professori e la famiglia possono essere gli scogli a cui aggrapparsi nei momenti in cui si perde fiducia in se stessi e una fonte di grinta per proseguire sulla giusta strada senza mai guardare indietro. Citazione tratta dalla storia Continua

Citazione di Laura Manicardi

Individuare la propria strada e seguirla senza dare ascolto a niente e a nessuno!! Le uniche parole utili sono quelle di chi crede in voi! Citazione tratta dalla storia di Laura Manicardi Continua

Citazione di Luisa Ingravalle

N.B. Questo non scordatevelo mai!!  Continua

Citazione Anonima V. V.

La determinazione non è solo un elemento indispensabile a chi si trova ad affrontare professori poco incoraggianti o ostacoli di altro genere. È una filosofia di vita, una convinzione interiore che porta a pensare “posso farcela” e a vederne i risultati. Citazione tratta dalla storia di V. V. Continua

Citazione di Sara Maranzana

Ci vuole forza per non abbattersi davanti alle parole di chi ci circonda, ma ognuno si conosce meglio di tutti gli altri e solo chi crede in sè e nelle proprie capacità può farcela. È dura, è faticoso, ma la soddisfazione una volta raggiunto l’obbiettivo è enorme. “NON AVREI MAI MOLLATO” Continua

Citazione di Andrea, figlio di Patrizia Botarelli

Una “Storia di dislessia” davvero particolare. A parlare sarà una mamma coraggiosa in aperto confronto-scontro con le maestre del figlio. Data la delicatezza del caso, vi preghiamo di aiutarci a condividere al massimo le parole di Patrizia Botarelli. Continua

Storia di Luca Perali

Quando ero alle elementari la nostra maestra di Italiano era solita darci dei testi da leggere per casa. A me non dispiaceva leggerli e in ogni caso ero supervisionato da mia madre che insisteva affinché li leggessi ad alta voce anche a lei. Fu così che si accorse che spesso e volentieri confondevo alcune parole Continua

Storia di Daniela Fiorentino e suo figlio

Salve , scrivo per conto di mio figlio ( Andrea che presenta tutte le forme di Dsa e con lieve ADHD.) Ma prima di chiamare con nome i venti che soffiano contro di esso vorrei parlarvi di quanto la scuola sia stata violenta con lui, più che la scuola l’ignoranza la Quale non c’è strumento Continua

1 2 3

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi