Mese: luglio 2018

Citazione di Brigitta Arioli

Vergognarsi di essere dislessico significa scegliere di indossare una maschera,senza capire che in ogni circostanza la qualità più apprezzata è essere se stessi.   ⬇️Citazione tratta dalla storia di Brigitta Arioli⬇️ http://dislessia.me/storie/storia-di-brigitta-arioli/ Continua

Storia di Giampiero Errante

Ciao! Mi chiamo Giampiero Errante, ho 21 anni e vivo in Sicilia. In passato, dalle elementari fino alle superiori, sono stato vittima di bullismo e, soprattutto, ho fatto un grande sacrificio per arrivare in alto. Alle elementari vedevo le lettere ballare e le maestre mi rimproveravano, perché a loro sembravo diverso. Oltre a tutto questo, Continua

Anticipazione storia di Giampiero Errante

La storia di domani rappresenterà la prova del fatto che tutti possiamo ribaltare completamente la nostra vita, trasformando un incubo in un sogno perfetto. Sarà la storia di Giampiero Errante: ieri vittima di bullismo, oggi scrittore della Mondadori e della Barnes and Noble. Continua

Citazione Jessica Sacco

La dislessia è come un serbatoio di energia inesauribile: ogni volta che si è demotivati permette di fare il pieno di forza e determinazione. ⬇️Citazione tratta dalla storia di Jessica Sacco⬇️ http://dislessia.me/storie/storia-di-jessica-sacco/ Continua

Anteprima storia di Harley della MaidamoTv

Quella di domani sarà una storia che vi terrà col fiato sospeso. Sarà l’ avventurosa esperienza di un giovane eroe solitario che, dopo aver sconfitto i suoi demoni quotidiani, non si è fermato, ma che, nonostante occasionali tempeste, continua determinato a percorrere la sua unica rotta: diffondere la propria esperienza, informare e sensibilizzare. Continua

Citazione di Maria e sua figlia

Chi ci sta intorno ha un grande potere: farci comprendere le nostre potenzialità, incoraggiarci e spronarci a dare sempre il meglio di noi per arrivare dove vogliamo veramente. Citazione tratta dalla storia di Maria e sua figlia: http://dislessia.me/storie/storia-di-maria-e-sua-figlia/   Continua

Storia di Brigitta Arioli

La mia storia parte dalla prima elementare quando mia mamma (ex insegnante) si rende conto delle mie difficoltà e parla con le mie maestre che subito mi hanno identificato come pigra. Passa così il primo anno, ma già all’inizio della seconda elementare, mia mamma va ancora contro le maestre e mi porta da un neuropsichiatra infantile, Continua

Anteprima storia di Brigitta Arioli

Non vergognarsi di essere ciò che siamo veramente è il trampolino per raggiungere i propri obiettivi e avere le soddisfazioni che meritiamo. Si deve andare fieri di essere se stessi per apprezzare al meglio i risultati! Continua

Citazione di Alessandra e suo figlio

Essere DSA non significa perdere a tavolino, ma avere le stesse capacità degli altri di poter vincere qualsiasi partita. Basta trovare la propria strategia!   Continua

1 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi