Storia di Ester Librizzi

Ho scoperto di essere dislessica in prima media.

Era difficile andare dallo psicologo ogni giovedì per le visite, ma poi è iniziato ad essere bello perché mi era simpatica la psicologa.

All’ inizio era molto difficile affrontare tutto.

Ero demoralizzata, pensavo che avevo solo difficoltà.

Ero abbastanza bullizzata a scuola, sia dai compagni che dai professori ero vista con negatività.

Sì dai, ho ottimi voti a scuola, imparare a suonare per me è stato l’inizio di tanti traguardi e scrivere un libro è stato un altro traguardo importante.

Sì, sono molto studiosa, amo sapere, sono molto ottimista, determinata e amo aiutare le persone.

Si può essere avvantaggiati se si pensa, si ragiona e si svolgono le cose in maniera fantasiosa e furba.

Ciò che conta è lasciar correre e lottare, poi i risultati ci saranno!