Storia di Giorgia Arecco

Ciao a tutti mi chiamo Giorgia e ho 19anni.

So di essere DSA dalla prima elementare.

Mi è sempre piaciuta questa parte ” diversa” di me.

Noi DSA riusciamo a capire come funziona e come ragiona il nostro cervello, riusciamo ovviamente a fare tutto quello che fanno gli altri ma in meno tempo.

Durante questi 13 anni di scuola non è stato tutto rose e fiori perché non sempre i professori mi hanno compresa e i compagni la maggior parte delle volte mi hanno presa di mira, in più l’ autostima di noi “dis” non è molto elevata, spesso non crediamo nelle nostre capacità.

Ma per quanto riguarda la mia esperienza scolastica, in prima media ho conosciuto un’angelo custode, una persona DSA come me, che ho aiutato fin dal primo momento visto che aveva scoperto di essere dislessica solo in quinta elementare ed era sprovvista di tutte le informazioni e le tecniche sull’argomento dislessia.

Lei è Rachele e insieme abbiamo affrontato 8 anni di scuola dividendoci il materiale da preparare per esempio le mappe, tabelle oppure i formulari.

Grazie al nostro strano equilibrio gli errori che una delle due faceva, l’altra come per magia li trovava subito e riusciva a correggerli.

L’anno scorso sono riuscita a strappare un 70 alla maturità, che per alcuni è un risultato mediocre o scadente, ma che per me si è rivelato un grande successo.

Per questo devo ringraziare i miei genitori e i miei parenti per il sostegno, ma anche Rachele e soprattutto i miei amici così detti “normali”, perché

loro non mi hanno mai giudicata e anzi mi hanno sempre supportata

per esempio correggendo email molto importanti, oppure leggendo ad alta voce moduli lunghissimi, ma oltre a questo hanno fatto mille altre cose che solo loro che posso considerare Amici arrivano a fare senza fartelo pesare.

Concludendo, la Mia storia da persona DSA per ora gira attorno all’amicizia, in quanto

senza i miei amici non sarei mai arrivata dove sono ora.